consigli di donna

18° settimana di gravidanza

Scritto da
18° settimana di gravidanza 18° settimana di gravidanza

Care amiche, benvenute nella vostra diciottesima settimana di gravidanza. 

In questo periodo il vostro piccolo comincerà a muoversi più del solito. Inoltre, il vostro pancione sarà definitivamente visibile. Da questa settimana, inoltre, non avrete più scuse per non muovervi: fare passeggiate regolari dovrà diventare un'attività indispensabile. Vi aiuterà a scaricare la tensione, a sentirvi meno affaticate e stimolerà anche il vostro bimbo.

Cibi sani. Ora più che mai diverrà la vostra regola fondamentale. Per chi di voi non debba seguire una dieta specifica, per esempio chi soffra di diabete gestazionale, si raccomanda di mangiare, in quanto siete entrate in un periodo in cui è sconsigliato perdere peso. Per evitare di appesantirvi, cominciate ad escludere dalla vostra regolare alimentazione cibi come fritti o formaggi troppo grassi.

Entrate in contatto con il vostro piccolo. Nella diciottesima settimana di gravidanza il vostro bimbo sperimenterà tutti i movimenti possibili, dalle capriole, stiramenti di braccia e gambe, piccoli calci e comincerà anche a sedersi incrociando le gambine. Ora più che mai potrete instaurare i primi legami con lui, dedicando parte della giornata solo a voi due.

Sviluppo del bambino

Nella diciottesima settimana di gravidanza, il vostro bebè dovrebbe essere lungo dai 14 cm ai 18 cm. In questo periodo della gravidanza, lo sviluppo principale riguarda l'udito. L'osso della cavità orale inizia ad indurirsi, trasportando così, in modo più nitido, i rumori e i suoni provenienti dall'esterno. Contemporaneamente, il cervello li elabora meglio, fino a familiarizzare e riconoscerli. Infatti, il vostro piccolo inizierà a riconoscere il vostro battito cardiaco, le voci familiari intorno a voi, i suoni e la musica che ascoltate regolarmente. Inoltre, la sua attività motoria aumenterà, e voi potrete avvertirla maggiormente rispetto alle settimane precedenti. Comincerà a puntare la pancia con i piedini, si girerà su se stesso, potrebbe addirittura sedersi. Inoltre, suoni per lui troppo forti o che non gradisce, potrebbero farlo sussultare e puntare i piedi. 

Sintomi

Nella diciottesima settimana di gravidanza, il vostro utero sarà grande come un melone, e il vostro pancione sarà ormai visibile. Il vostro aumento di peso sarà di una media di circa 5 kg. In questo periodo della gravidanza, potreste notare un aumento della minzione, e qualche capogiro, dovuto all'aumento del carico di peso sulla vostra postura. Ricordate, perciò, di non fare movimenti bruschi, e alzatevi dalla sedia o dal letto lentamente, per evitare di perdere l'equilibrio. Cominciate ad indossare capi morbidi e biancheria intima comoda. La vostra sensibilità è nettamente superiore alla norma, perciò potreste avere frequenti pruriti dovuti ad indumenti poco adatti, magari perché troppo stretti. Inoltre, ricordatevi di coricarvi sul fianco sinistro, per non ostruire il flusso sanguigno della vena cava inferiore, che trasporta il sangue nella parte bassa del vostro corpo.

Consigli

Prime emozioni di mamma. Dalla diciottesima settimana di gravidanza, potete cominciare ad instaurare un più profondo rapporto con il vostro bimbo. L'attività fisica aiuta e stimola, ma in particolare, il nuoto dà una sensazione di leggerezza, che piacerà anche al vostro bebè. Prendetevi un momento per lui, coricandovi o sedendovi in un ambiente rilassante, e provate a visualizzarlo nel vostro grembo. Parlategli, fategli ascoltare la vostra musica preferita, in modo che impari a conoscere la vostra voce e i suoni che vi rendono felice. Infine, provate e darvi qualche colpetto delicato sull'addome, e aspettate che risponda. Se dovesse farlo, complimentatevi con lui, vedrete che lo rifarà

Esami da fare

Durante il secondo trimestre di gravidanza.

Ecco l'elenco degli esami da effettuare tra la 14° settimana di gravidanza e la 18° settimana di gravidanza:

  • Esame urine
  • Toxoplasmosi IgG e IgM. Da effettuare se non vi è immunità pregressa. in caso contrario, si consiglia di effettuare l'esame ogni mese della gravidanza.
  • Pap test
  • Tampone vaginale generale, per cercare clamidi e microplasmi
  • Tritest
  • Amniocentesi, di solito da effettuare se si ha un'età superiore ai 35 anni.
  • AFT
  • AFP

Se non l'avete ancora fatta, ora è il momento per fare un'ecografia, e nella 18° settimana di gravidanza si possono scoprire eventuali difetti del sistema cardiaco. Consultate sempre il vostro medico per sapere quali fare e se sono tutti necessari.

In pillole...

Badessa

In mille faccende affaccendata tra la casa e il lavoro in farmacia, dove ogni giorno incontro tante mamme che mi chiedono consigli o mi danno delle buone dritte sulla loro gravidanza o sulla crescita dei loro bimbi . E' proprio da questo costante confronto che è nata la voglia di condividere queste preziose informazioni, affinchè siano di aiuto e supporto a tutte le future mamme.

Se avete voglia di scrivermi o darmi suggerimenti il mio contatto è: info[chiocciola]consiglididonna.it

Google+

Coffecup

Prenditi un momento di pausa ed invia una Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. con il tuo consiglio per noi!

Hai trovato i nostri contenuti interessanti?


Aiutaci a crescere e migliorare ancora, condividi la nostra pagina facebook

A te non costa nulla.
Per noi è una ricompensa!


:) grazie!